You are here
Home > Lavorare nella salute: i mestieri

Oggi lavorare nel settore della salute è sicuramente una buona idea, perchè le figure di operatore sanitario e soprattutto di infermiere sono molto richieste, sia nel pubblico che nel privato. Per quanto riguarda i corsi e Laurea da infermiere, è necessario essere in possesso di alcuni requisiti per potervi accedere. Innanzi tutto bisogna aver ottenuto un diploma di scuola media superiore e successivamente partecipare ad una prova selettiva (per chi avesse problemi logistici a frequentare i corsi di persona esiste comunque sempre la possibilità di conseguire un diploma online).

Tali percorsi formativi infatti sono a numero chiuso e l’ammissione sarà validata dopo il superamento di un test di ingresso, composto da quesiti sia aperti che chiusi e che vertono su materie quali biologia, fisica, logica, matematica e cultura generale. La Laurea in infermieristica (che dal 2001 ha sostituito il precedente titolo di diploma di infermiere) ha durata triennale e si può frequentare nella maggior parte delle facoltà di Medicina e Chirurgia.

Al termine dei tre anni e dopo l’esame finale di Laurea da infermiere, ci si potrà iscrivere all’Albo Professionale degli Infermieri ed iniziare ad esercitare la professione  nelle varie ASL, nei presidi ospedalieri pubblici e privati, all’interno di ambulatori, nei centri CAD e tramite degli Enti che mettono a disposizione servizi di assistenza domiciliare, oppure si potrà continuare con la formazione accademica accedendo alla Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche ed ai vari master di specializzazione. La figura dell’infermiere è un compendio di competenze sia teoriche che pratiche e, naturalmente, umane.

Tra i compiti tecnici ad esso viene richiesto di assistere i pazienti e le persone disabili, effettuare una corretta prevenzione delle patologie e diffondere una efficace educazione alla salute, senza alcun tipo di discriminazione. Questo tipo di professione ha in sè un alto grado di responsabilità, sia per l’assistenza medica al malato, la pianificazione e la gestione dei piani assistenziali e la diffusione della cultura della salute in generale. Oltre a corsi e laurea da infermiere, è basilare incrementare costantemente le proprie conoscenze ed abilità con periodici corsi di aggiornamento.

 

 

Top