You are here
Home > Perdere peso > Altri segreti per perdere chili

Quasi tutti nella vita hanno desiderato almeno una volta perdere qualche chilo e raggiungere il loro peso ideale. Ciononostante sono pochi coloro ad esserci riusciti. Questo può essere avvenuto perché non si è stati abbastanza determinati, ma anche perché nessuno ha mai rivelato loro alcuni piccoli, ma fondamentali segreti.

Il primo è quello di variare quotidianamente la propria alimentazione. Fornire al proprio organismo tutti i nutrienti di cui necessita ed appagare il palato aiuta ad ottenere migliori risultati, a garantire il benessere fisico e a gustare le portate anche durante una dieta dimagrante.

Il secondo consiglio è quello di seguire una dieta personalizzata. I fantastici risultati ottenuti da un individuo con uno specifico regime alimentare non saranno mai raggiunti da un altro soggetto con caratteristiche fisiche e metaboliche diverse.

Il terzo segreto consiste nello bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno. L’ideale è trovare un’acqua ricca di calcio, poiché molte diete escludono i formaggi grassi, che ne sono ricchi.

Non bisogna mai ridurre frutta e verdura. Il corpo necessita di cinque porzioni al giorno di questi alimenti ricchi di minerali e vitamine.

È importante sapere che i carboidrati non sono contenuti solo in pasta e pane, ma anche in frutta, verdura, legumi e noci. Questi alimenti sono senza dubbio più salutari e innalzano pochissimo il tasso glicemico, al contrario proprio di pane, patate, riso e mais.

Limitare i condimenti tradizionali, come oli e sale, in favore di saporite ma più sane spezie è un ottimo accorgimento. Praticare un minimo di attività sportiva – è sufficiente anche una camminata veloce di mezz’ora al giorno – aiuta a bruciare più calorie e a mantenere tonici i muscoli, evitando il tanto odiato effetto yo-yo.

Molta gente ricorre all’aiuto di prodotti dimagranti. Si tratta di una scorciatoia sconsigliabile perché il rischio di riprendere i chili persi aumenta esponenzialmente nel momento in cui se ne deve interrompere l’assunzione.

Infine bisogna cercare di ridurre al minimo il senso di frustrazione che talvolta comportano le diete concedendosi ogni tanto qualche piccolo strappo alla regola.


Top